4 ottobre 2010

Inizio Ottobre molto intenso

Negli ultimi tempi ho notato che i primi giorni di Ottobre sono densi di appuntamenti, eventi e ricorrenze;  poichè l'evento principale (il mio trentesimo compleanno :p ) si è concluso, ho deciso di segnalare un pò di date altrettanto importanti e che mi stanno a cuore.
Prima fra tutte "La settimana mondiale del Babywearing", per la quale, pur non avendo organizzato niente sul nostro blog, abbiamo lavorato come nostra abitudine, dietro le quinte. Infatti da quando ho preso in mano la macchina da cucire, ho scoperto che sono abbastanza portata per questa attività ed ho cominciato a produrre mei tai a tutto spiano. Ne ho regalati, prestati (e si, visto che non siamo andati in vacanza ho mandato il mei tai in villeggiatura...che se lo meritava proprio), spediti e sperimentati un bel pò e spero di consegnarne personalmente alcuni a degli amici molto speciali che ci hanno insegnato la bellezza del portare il nostro cucciolo e la magia del rapporto che abbiamo creaato portando Matteo (magari sarebbe stato magico lo stesso, ma così è stato davvero meraviglioso...e lo è ancora!).
Visto che non sono brava a spiegare tutti i vantaggi del portare vi rimando a chi è molto più brava e chiara di me, che quando ci sono di mezzo sentimenti tanto forti rischio di fare confusione perchè l'unica cosa che riesco a dire è "dai prova...lo capirai da sola". Potrei segnalarvi mille siti o blog, eccone due scelti tra tutti perchè sono quelli che mi hanno aiutata di più: uno è Equazioni che ormai sapete che adoro, l'ho scoperto mentre cercavo informazioni sul portare e ho trovato una famiglia ed uno stile di vita che mi piace molto, ormai è una lettura quotidiana. L'altro è Mamma Canguro, blog interamente dedicato al portare ed ai sui benefici (clicca qui per l'elenco dei post dedicati ai benefici del portare).
Un'altre iniziativa a cui tengo moltissimo è quella della Settimana dell'Allattamento Materno. E' passato quasi un anno da quando ho smesso di allattare e ancora mi chiedo se avrei potuto fare di più e la risposta è sempre la stessa, ho fatto tutto da sola e al massimo delle mie possibilità (11 mesi di allattamento a richiesta = 11 mesi di gioia e serenità) ma se avessi avuto qualcuno vicino capace di aiutarmi a superare le difficoltà dell'ultimo periodo (continui risvegli notturni, anche ogni ora e convinzione che il latte stava andando via) forse avrei allattato ancora un pò. A questo proposito vi segnalo anche il sito de La Leche League, associazione presente in tutto il mondo con consulenti che potranno aiutarvi nell'allattamento (sul sito troverete quella più vicina a casa vostra) e se non ce ne fosse una dalle vostre parti (improbabile ma potrebbe accadere) perchè non pensate a diventare voi consulenti, il dono che farete a vostro figlio allattandolo sarà ancora più prezioso perchè condiviso.
Ultima ma non per importanza una segnalazione davvero importante; il 2 Ottobre, a parte le mie stupide battute sul mio compleanno, è una di quelle date da non dimenticare mai, da farci i lavoretti a scuola (non solo quelli della festa dei nonni di cui ho gia parlato qui e per questo non mi dilungo) e su cui programmare attività da fare in famiglia o con le associazioni e co. di cui si fa parte (per chi ce le ha). Sto parlando della "Giornata internazionale della nonviolenza", istituita nel giorno del compleanno di uno importante davvero, la grande anima Gandhi. Ricorrenza che almeno da quello che so io è caduta nel dimenticatoio da un pò e che vorrei invece far diventare un appuntamento fisso in casa nostra, per seminre la pace almeno nel cuore di mio figlio.
"Il problema è che dopo il 2 viene il 4 ottobre. Altra “Giornata” da celebrare che governo e istituzioni, giornali e TV hanno scelto di ignorare. Il problema è che, a differenza del 21 settembre e del 2 ottobre, la Giornata del 4 ottobre non è stata istituita dall’Onu (organismo che da noi vale quanto un paio di scarpe rotte) ma dallo stesso Parlamento Italiano. “Il 4 ottobre – recita il testo di legge approvato all’unanimità nel 2005 - è considerato solennità civile e giornata della pace, della fraternità e del dialogo tra appartenenti a culture e religioni diverse, in onore dei Santi Patroni speciali d'Italia San Francesco d'Assisi e Santa Caterina da Siena. In occasione della solennità civile del 4 ottobre sono organizzate cerimonie, iniziative, incontri, in particolare nelle scuole di ogni ordine e grado, dedicati ai valori universali indicati al primo comma di cui i Santi Patroni speciali d'Italia sono espressione.” Niente di tutto questo (resistono solo le tradizionali cerimonie assisane). E sì che di protezione l’Italia oggi ne ha proprio un gran bisogno."(tratto dall'articolo di Flavio Lotti su Perlapace.it).
Quindi, oggi 4 Ottobre festeggiamo con gioia un santo, che è prima di tutto un uomo, che ci ha aiutato a costruire la nostra famiglia, che ci accompagna nel nostro cammino e che ci mostra come non serve essere eroi per vivere in armonia ed in pace col mondo, basta aprire il nostro cuore, gli occhi e la mente sull'Amore, il resto verrà da se. Grazie Francesco! (e con lui non possiamo non ringraziare Massimiliano, Alfio, Marco e tutti i frati che ad Assisi ci hanno accolto e fatto sentire a casa...grazie piccoli maestri).



p.s. non riesco ad inserire le foto, provvederò quanto prima o quando blogger si decide :p
p.p.s. finalmente ho inserito le foto :)

4 commenti:

  1. Ciao, sono arrivata sul tuo blog per caso, è bellissimo! Complimenti! Tratti argomenti che mi interessano molto, verrò a visitarti spesso!
    Mammatrafficona

    RispondiElimina
  2. Grazie! Non ho potuto fare a meno di dare una sbirciatina al tuo blog...è STUPENDO! Mi piacerebbe essere brava come te nell'autoproduzione, dove hai imparato tutte le gustosissime ed utilissime cose che fai? Io sto imparando ora e credo che sarai una mia nuova maestra ^__^

    RispondiElimina
  3. già, ottobre è un mese sempre ricco di impegni ed è quello in genere in cui, chissà perchè ci si allontana dall'idea di vacanza appena trascorsa, probabilmente complice l'accorciarsi delle giornate
    e tra i vari appuntamenti ci sono come hai detto tu la settimana dell'allattamento (quest'anno passata senza allattare...!)e quella del portare, per dirla all'italiana e noi abbiamo un piccolo incontro programmato per venerdì
    peccato solo che la distanza non ci permetta di incontrarci anche di persona!!!
    un abbraccio,
    francesca

    RispondiElimina
  4. e io rosico prorpio...ma non fate neiente in trasferta? mannaggia, da queste parti non c'è gran che e quello che ho visto non mi piace molto, nel senso che non mi sembra traspaia la passione per questo modo di prendersi cura dei propri cucciolini, ma solo un cavalcare mode per far soldi. devo proprio decidermi a darmi una mossa che magari scopro di non essere l'unica a pensarla in un certo modo ;)

    RispondiElimina