18 novembre 2010

Barbatrucchi veloci: Cappello e bacchetta di mago Merlino

Fervono i preparativi per gli addobbi natalizi e la casa è invasa di feltro, pannolenci, fili ecc...
Ieri, mentre tagliavo la sagoma per il nostro albero di Natale e rinnovavo tende e cuscini, Matteo ha cominciato a raccontarmi cosa fa mago Merlino, le canzoncine che canta e ne imita i movimenti; comincia ad imparare molte storie della Disney visto che il tempo del riposino, che ormai non vuole più fare (anche se qualche volta crolla contro la sua volontà), è dedicato alla visione di cartoni animati in inglese, specialmente "Nemo", "Semola", "Pinocchio e abbalena" (si tutto attaccato) e "la cauboa" (il femminile di cowboy per indicare toy story 2). Poichè non sono brava con le lingue e per me è sempre stato difficilissimo pronunciare bene le parole straniere (benchè parlassi benissimo già ad un anno, poi ci lamentiamo che i figli non parlano presto ecc) ho pensato che questo fosse un buon modo per abituare l'orecchio di Matteo a questi suoni, facendo anche in modo che riposasse un pochino, invece di correre ovunque e crollare alle 19:00 per poi svegliarsi alle 3:00 di notte ritenendo che fosse ormai ora di alzarsi.
Ma torniamo a noi...dunque, mentre mi raccontava ed imitava Merlino si è fermato, mi ha guardata aprendo le manine rivolte verso l'alto ha detto, con tono stupito "dov'è il mio cappello di Mellino?"
Che tenerezza! E' stato così dolce che gli ho risposto " non lo so amore, andiamo a farlo?". Non se l'è fatto ripetere due volte, di corsa è andato verso la stanza/magazzino degli orrori (per il caos che nonostante i miei sforzi regna sovrano) dove lavoro, creo, metto da parte, archivio...infilo di tutto.

Ed ecco qui il nostro barbatrucco veloce.
Come sempre non sono precisa e neanche troppo brava, ma non è necessario, basta che dia l'idea, i bimbi non hanno bisogno di particolari talenti dei genitori, gli basta la fantasia quindi se non vi sentite portate per cucito e manualità in generale non disperate e provate, vedrete gli occhi dei vostri cuccioli brillare di gioia per aver condiviso ed appoggiato i loro sogni.

avrebbe dovuto essere uno spicchio di un cerchio ma non è preciso
cucito da un verso e ribaltato


sembra più un elfetto :)


per la bacchetta ho usato l'asta di una piccola girandola rotta

C'è solo un piccolo problema, Matteo non sopporta i cappelli, quindi dopo l'euforia del momento "mette mamma"...la bacchetta? è già senza stella...
si vede che ho alzato le spalle per dire "pazienza" :))))

2 commenti:

  1. IN QUESTA FOTO IL TUO MERLINO E' TUTTO SUO PADRE!!!!!
    LDS

    RispondiElimina
  2. Si, la stessa faccia furbetta ^__^
    Ma quando mi fai giocare col tuo cucciolo? Bacini

    RispondiElimina