26 agosto 2010

Barbatrucchi veloci

Ieri Matteo è tornato al nido dopo la pausa estiva. Era così flice di rivedere i bombi e le maestre che appena arrivato si è sentito subito a suo agio, come se il tempo non fosse passato, l'ho visto muoversi sicuro come un bimbo grande...alla faccia di chi dice che i bimbi si attaccano troppo a stare sempre con i genitori :p
Quando sono tornata a prenderlo però mi è corso incontro col suo magico sorriso e mi ha subito abbracciata e riempita di bacini. Gli ho chiesto di raccontarmi cosa aveva fatto con i bimbi e le maestre e mi ha detto "libbo caalli" (libro cavalli)... mumble... in effetti manca un cavallino a casa.
Così dopo cena, quando cucciolo è andato a dormire, mi sono messa al lavoro.
 Ecco qua un barbatrucco veloce veloe realizzato così:

Materiali
  • pannolenci marrone
  • lana (un pò per la criniera)
  • 2 bottoni
  • filo marrone per cucire il cavallo, giallo per la bocca
  • per l'imbottitura ho usato avanzi e ritagli di lana e pannolenci (nella barbacasa non si butta niente, può sepre tornare utile...devo imparare a darmi una regolata che siamo sommersi dalle cose che "se poi mi serve?")
Realizzazione:
Per le zampe ed il collo ho tagliato dei rettangolini di tessuto e li ho arrotolati per dare spessore.
Ho disegnato la sagoma del corpo e della testa direttamente sul pannolenci e ho cucito il contorno lasciando lo spazio per inserire il collo.
ribaltate le sagome le ho imbottite ed ho applicato il collo, la criniera e le zampe.
Infine ho usato i bottoncini per fare gli occhi e col filo giallo la bocca.

Questa mattina quando cucciolo si è svegliato ha esclamato "Mio caallo!"
quando gli ho chiesto come voleva chiamarlo ha detto prima qualcosa di incomprensibile (forse se gli chiedevo il diminutivo riuscivo a pronunciarlo anche io) e quando gli ho chiesto di ripetere ha detto "bau-bau" che così andava sul sicuro :) (adora i cani)


Prima di partire per le vacanze avevo deciso di usare tutta la pasta madre che avevo e rifarla al ritorno. Tra una cosa e l'altra non sono riuscita a prepararla subito così ho usato un trucchetto.
Sono andata a comprare un pò di pasta lievitata per la pizza alla Coop e ne ho tenuto da parte un pezzetto, l'ho rinfrescata un paio di volte ed ecco il risultato dopo il secondo rinfresco. Visto che belle bolle? l'odore non era ancora abbastanza intenso ma ho provato ad usarla lo stesso. Il pane era buono ma troppo compatto, l'ho rinfrescata ancora e mi è sembrata perfetta...Oggi pane fresco!
:D

2 commenti:

  1. Questo blog e' proprio bello.... pensa a quando matteo potra' leggere e scoprira' tutti i tuoi barbatrucchi cosi' oltre ai vaghi ricordi di questi primi anni di vita avra' anche un blog per rivivere passo passo tutti quello che hai fatto per lui!!! Semplicemente fantastico!

    RispondiElimina
  2. Grazie cara :)
    Chi sa se da grande avrà voglia di leggere questo blog, intanto mi fa piacere che venga letto da altri, specialmente da te che mi lasci sempre commenti così dolci <3 <3 <3
    Il cavallino è diventato un amico per la nanna nel nuovo lettino (d'ispirazione montessoriana) in camera sua...dopo 20 mesi di co-sleeping!!
    Come sta Aj? E Mo? Ma soprattutto tu come ti senti?
    Tanti baci

    RispondiElimina