23 novembre 2012

Natale a tutto home made

xmas blogging - idee per regali autoprodotti

Quest'anno ho deciso che i regali di Natale saranno tutti fatti a mano da me, quindi amici e parenti che vi piaccia o no riceverete il frutto del mio impegno, la mia attenzione, le mie ore di sonno perse, tutti gli anni che ho passato a tagliare, incollare, dipingere e cucire ma soprattutto tutto il mio amore.
Ma home made saranno anche le nuove decorazioni per la casa, che si andranno ad aggiungere o sostituire quelle acquistate negli anni e che vi mostrerò prossimamente.
L'iniziativa di EquAzioni cade, come si dice a Roma, a cecio ma sorge un problema: se posto i regali che ho preparato svelo la sorpresa. Allora come si fa?
Vi mostro il work in progress.
Da un pò di tempo mi sono data al country painting grazie alla mia amica e maestra Sonia, è bravissima, sa fare tutto e lo fa veramente bene; quando entro nel suo negozio rimango incantata e non faccio altro che guardarmi intorno come una bimba nel castello della bella addormentata (come mi manca Disneyland!).
Cavalcando questa nuova passione ho inifiato a guardare gli oggetti che avevo intorno con occhi diversi, così delle sciffelle da polenta diventano dei vassoi per il caffè, i barattoli di latta del caffè si trasformano in eleganti contenitori da cucina ed un piccolo cestino anonimo con un colpo di pennello trasforma ogni bimba in cappuccetto rosso.
Se volete sapere cosa dipingerò dovete aspettare dopo Natale, ma se dipingere non è il vostro forte potete provare col decoupage, in questo periodo in edicola trovate tante riviste piene di carta da decoupage a tema natalizio, mentre i grandi centri del bricolage hanno sempre un reparto dedicato all'arte con carte da decoupage a vari temi. Vi consiglio di non restare necessariamente legati a decorazioni natalizie così il vostro regalo sarà apprezzato tutto l'anno.


Questi sono i miei barattoli shabby, per farli ho usato dei barattoli del caffè e dei centrini di carta piccoli, quelli sotto torta per intenderci e della colla vinilica. Poichè quando ho staccato l'etichetta è rimasta molta colla ho deciso di mascherarla col centrino ma per un effetto più elegante vi consiglio di mascherare la giuntura del metallo. Questi erano per me e mi sono accontentata così. Ho dipinto il centro per dare un tocco di colore e far risaltare il merletto, mentre ho preferito non coprire il metallo perchè mi piaceva il contrasto freddo-caldo, antico-moderno. Dipingere il centro non dovrebbe essere un problema, basta un pò di mano ferma, mentre la sfumatura scura va fatta con l'apposito pennello a setole diagonali. Per fare la scritta (es. caffè, zucchero, sale o Bon Bon) potete usare il computer e stamparla nel carattere che preferite e calcarla con un pò di carta copiativa, dopodichè basterà colorarla. Se ve la sentite potete dipingere ma vanno benissimo anche i pastelli, abbiate operò cura di passare una mano di vernice protettiva trasparente, che oltre a rendere i vostri lavori più duraturi, ravvierà anche il colore.

E per una bimba dolce dolce un cestino da riempire con qualche biscottino fatto da voi.

 

Il disegno di cappuccetto rosso l'ho trovato sul web un pò di tempo fa, ma la tecnica dee decoupage è ottima anche in questo caso.
Per fare i buchini alla tavoletta ho usato un trapano a mano del nonno che ha più di sessant'anni, che bello e che emozione usarlo e vederlo ancora perfettamente funzionante.
Che ne dite? Piaceranno? Spero di si.
Mi raccomando fatemi vedere i vostri lavori, io intanto guardo le altre proposte sul blog EquAzioni.

6 commenti:

  1. bravissima! e sei anche riuscita a salvar capra e cavoli condividendo le tue preziose idee senza rovinare la sorpresa a chi riceverà i tuoi doni!!

    sai invece qual è il mio problema, soprattutto se si tratta di regali fatti da me? che DEVO consegnarli al destinatario.... e attenzione non è che voglio...DEVO! è qualcosa più forte di me, non ce la faccio proprio. ogni volta finisco con l'anticipare i tempi. e visto che con i regali autoprodotti bisogna muoversi d'anticipo...
    ale, per esempio, ha già ricevuto il suo regalo di natale. e ora????? devo farne un altro!!! ;P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho lo stesso problema, Barbapapà non riceve una sorpresa da una vita :P
      gli altri sono fortunati (o sono fortunata io che così faccio un solo regalo) perchè vivono in un'altra città

      Elimina
  2. Ma che belli!anche io l'anno scorso mi ero data all'autoproduzione, e avevo cucito un po'di relari per amici e parenti, Quest'anno invece non ho molto tempo e quindi gli unici regali autoprodotti sono i calendari, che realizzo personalmente dall'inizio alla fine (sgelgo il soggetto, lo sfonfo, i font ecc..grazie a photoshop!) e che sono sempre molto graditi da chi li riceve!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Dopo Natele vi mostreró anche gli altri, spero vi piacciano, io li adoro! Quasi faccio fatica a separarmene :P
      Il tempo è tiranno, io parto ad agosto e riesco a rimanere indietro comunque

      Elimina
  3. Fare noi i regali da una grande soddisfazione però ho notato che non tutti lo apprezzano pazienza, io continuo a farli con le mie mani e il mio cuore perchè credo sia importante. I barattoli mi sembrano un ottima idea ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che il lavoro manuale in genere dia molta soddisfazione; vedere prendere forma alle tue idee. Riflettevo proprio su questo giorni fa, non è tanto il fatto che sia fatto a mano ma il fatto che per quel regalo hai speso relativamente poco, credo. Se compri un oggetto fatto a mano, magari cercato su internet è un regalo fighissimo, se lo fai tu "va be ma lo sai fare è facile".
      La prossima volta mi verrebbe da fornurgli materiali e cartamodello così è difficile ;P

      Elimina