4 giugno 2011

Le polpette di bieta

Mi sono accorta che è tantissimo che non pubblico una ricetta quindi provvedo subito.
Questa è un'invenzione di nonna Pata (la mia mamma) che dopo la supplica di una figlia disperata ed a corto di idee perchè il bimbo rifiuta le verdure (non ci credo O_o non può essere!) ha tirato fori il classico colpo di genio della nonna che la sa lunga (e che con me per anni non è riuscita a farmi mangiare nulla a parte riso bianco, fettina, prosciutto e mozzarella; niente frutta niente verdura a stento la pasta al sugo ed ora "rischio" di diventare vegetariana).
Ma ecco la ricetta:
Un pò di bietolina da taglio lessata (ma al vapore è anche meglio), ben strizzata e sminuzzata con le forbici (non usate il frullatore perchè si fa una pappa ed il coltello, a meno che non sia un signor coltello, perchè lascia filamenti troppo grossi); pan grattato q.b.; sale e l'albume di un uovo.
Impastare il tutto, formare delle popettine (si lo so noi appolpettiamo tutto ma a me piace e cucciolo mangia più volentieri) e friggere in poco olio. Noi ormai ci siamo convertiti a pentole e padelle con rivestimento in ceramica e ci troviamo benissimo, una mano santa anche per la dieta.

A cucciolo sono piaciute tantissimo!! 

Ma ora che m'invento? Se avete idee da suggerirmi non aspetto altro.


1 commento:

  1. Superidea, proverò anch'io, tanto per variare il tipo di verdura che posso mettere in tavola.

    RispondiElimina