30 maggio 2012

Cheesecake senza cheese


Sono molto orgogliosa di questa ricetta perchè ho sempre adorato la cheesecake ma erano anni che non potevo più gustarla. Mi ero serenamente rassegnata a queste rinunce finchè tra figli che richiedono molte energie ed esperienze di autoproduzione sono diventata golosissima di dolci....ma fatti in casa, non sopporto il sapore di alcool di certi dolcetti nè quello sapore dolce ed intenso che sparisce subito.
Per quanto riguarda la ricetta potete vederla sul sito di giallozafferano, dove trovate anche un bel video, vi dico invece come l'ho modificata:
Per la base ho utilizzato la margarina (controllate che non contenga derivati del latte vaccino perchè nelle marche più note mi è capitato di trovarli) e non l'olio come faccio di solito perchè ci voleva qualcosa che in frigo si rapprendesse bene, altrimenti si smonta tutta.
La panna fresca è stata sostituita con panna di soia, ma se volete fare le cose per bene trovate nei negozi kosher trovate la panna per dolci parve (se volete scoprire qualcosa di più sull'alimentazione kosher guardate qui).
il formaggio spalmabile l'ho autoprodotto partendo da 1kg di yogurt di soia (anche questo fatto in casa ed anche per lo yogurt industriale vi consiglio di prendere quello vegano perchè siete sicuri che i fermenti usati non sono allevati in latte vaccino) opportunamente salato e filtrato* per una notte in frigo.
Per il resto il procedimento è quello indicato nella ricetta di giallozafferano, ovviamente senza lo strato di panna sopra, ma se trovate quella parve potete cimentarvi.
La mia non è bella come quella oroginale e forse sarà meno buona ma a me è piaciuta molto e mi ha soddisfatto la voglia di cheesecake ed è piaciuta a tutti quelli che l'hanno assaggiata, colpiti anche dal fatto che fosse più magra di quella originale.
Le foto ormai lo sapete, sono quello che sono e spero rendano almeno l'idea...si lo so potevo almeno togliere le bricioline ma era l'ultimo pezzo e mi sono ricordata che non avevo immortalato la mia opera e poi che volete farci io sono così, un pò frettolosa e pasticciona ^___^


*Formaggio di soia spalmabile: aggiungete un pò di sale allo yogurt, avvolgete in un tovagliolo ed appendetelo in frigo per almeno una notte (attenzione al liquido che sgocciola e considerate che più yogurt mettete a scolare e più il contenitore dovrà essere capiente); io uso le bacchette del cinese per appendere il fagotto nel frigo ed una vaschetta di alluminio (da due porzioni) per raccogliere il liquido di circa 500g di yogurt. Quando sarà ben scolato e compatto aggiungete un pò d'olio ed aggiustate di sale a piacere. Il vostro formaggio è pronto.

Se qualcuno sa come usare il liquido che rimane fatemelo sapere che mi dispiace sempre buttarlo via. Che dite può essere usato per una maschera viso/corpo? se si usa lo yogurt, magari va bene anche queso

10 commenti:

  1. Wow! Sono proprio incuriosita da questa cheesecake senza cheese...voglio provarla non appena riesco!!:-)Io adoro le ricette particolari, soprattutto quando non contemplano derivati di origine animale anche se non sono vegana...

    RispondiElimina
  2. Spero ti piaccia e che piaccia anche alla piccolina ^__^

    RispondiElimina
  3. Per me la panna di soia è un miraggio :(

    RispondiElimina
  4. Wow che bella ricetta!mi ispira tantiisimo!
    Ma non ho capito, hai usato la panna di soia per dolci?
    Perchè io non l'ho mai trovata quella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mentre la scrivevo ti pensavo ^__^
      Quando ho fatto questa no avevo quella x dolci, ma la alpro è adatta anche x creme dolci e mi sono trovata bene, anche se ha perso un pò in morbidezza. Al naturasi ho trovato quella x dolci ma non si monta benissimo.

      Elimina
  5. Grazie!;)Dici che con lo yogurt al posto della panna non viene?
    Provero'..poi ti diro'!

    RispondiElimina
  6. Ciao Barbara
    grazie del commento e nessun problema per il fatto di non aver scritto in privato!
    Ho aggiornato il tuo link, con rimando al tuo blog (non mi ricordo adesso il link specifico sul tuo cuscino... se vuoi indicarmelo tu, lo aggiornerò ancora)
    L'indirizzamento avviene dal mio blog al tuo e non viceversa, salvo che non sia tu a impostarlo.
    A presto e grazie.
    ps:ottima ricetta!

    RispondiElimina
  7. Buonissima la tua versione, mamma mia!!! :D

    RispondiElimina