1 dicembre 2011

23\11\2011 Benvenuto Jacopo!!



Attenzione! Attenzione! Il 23 novembre alle 15:47 è finalmente arrivato il nostro ciccino nel pancino! Come il fratellone si è dimostrato subito un piccolo hobbit, con le orecchie pelosette (con Matteo mi prese un colpo perchè non sapevo che cascavano quei peletti :P ) è uscito dalla pancia che già si ciucciava il dito ^__^
L'operazione questa volta è andata bene ma la sensazione è stata bruttissima, ho sentito tutto (non il dolore è ovvio) e non mi è piaciuto affatto. Per fortuna questa volta non siamo stati separati e Jacopo, appena uscita dalla sala operatoria, si è attaccato subito al seno e ci è rimasto per un paio d'ore, spaccandomi ovviamente i capezzoli...se il buon giorno si vede dal mattino anche lui allatterà a pretesa più che a richiesta ;P
Non mi dilungo perchè come potete immaginare il tempo è poco e ciccino mi aspetta, anche perchè col reflusso siamo sempre appiccicati, il che sarebbe stupendo se non mi facessero preoccupare così tanto i continui conati, colpi di tosse e starnuti...rassicuratemi...
Mi ero preparata a tante cose, ma non avevo pensato all'impatto di uno scricciolino tanto piccolo ed indifeso, che a volte ho paura di non saper gestire ed a quanto mi mancano alcune cose che facevo con Matteo e che ora con ciccino sempre  in braccio e la ferita che mi tira, non posso fare. Ogni tanto la sera mi scappa qualche lacrima e sfogo un pò il mio senso di inadeguatezza, sapendo però che pian piano andrà meglio :)

16 commenti:

  1. tantissimi auguri...e complimenti per il piccoletto....buon proseguimento con gioia e serenità...a presto

    RispondiElimina
  2. Auguri di cuore...sarà un Natale speciale! Sicuramente andrà meglio, adesso ci sono gli sbalzi ormonali, ma hai una bellissima famiglia e questo conta molto!
    Un abbraccio, V.

    RispondiElimina
  3. Andra' meglio piano piano, vedrai.... te lo dice una "cesareizzata"!
    Non e' bello e non e' facile, ma ti riprenderai velocemente. E poi, su, dovete prendere le misure, come la prima volta, sarebbe brutto che fosse una copia del fratello, no?
    Un abbraccio grande e benvenuto a Jacopo!
    (mi sembra che ci sia una congiuntura astrale per le nascite in questi giorni....ma c'e' luna piena per caso?)

    RispondiElimina
  4. Benvenuto piccolo Jacopo! E un abbraccio fortissimo a te.

    RispondiElimina
  5. Che bello! che bello!
    Se vuoi un consiglio io riuscivo a giocare con il "grande" mettendo il piccoletto nella fascia anzi, stando un po' dritto anche il reflusso non era così terribile e poi si addormentava...
    In bocca al lupo!
    E non preoccuparti per la lacrime serali, sono sante!

    RispondiElimina
  6. Benvenuto Piccolino! E un abbraccio alla mamma, vadeai che ogni ogni giorno le cose andranno un pò meglio (ho bimbe, una di 4 anni e una di 4 mesi!)
    Baci

    RispondiElimina
  7. Benvenuto al vostro piccolino :) ! Anche io sono nata il 23 Novembre :) ! Dai dai che la ferita tra poco non la sentirai più, te lo dico per esperienza personale ;) ! Grazie della visita da me :) !

    RispondiElimina
  8. Ben arrivato Jacopo!!!!!!!! Un bacione grande dagli zii del nord!:) Barbara, siamo con te, tieni duro che il dolore della ferita passerà tra poco. E benvenuti nel club del reflusso!!
    La fascia però per Osea è stata davvero fenomenale, fin dai primi giorni, meglio di qualsiasi antireflusso.
    In bocca al lupo e sentiamo ci presto quando volete. Baci baci a tutti e quattro!!!
    Wolly & Franci

    RispondiElimina
  9. benvenuto piccolino!!!
    come ti capisco...io, reduce di due cesarei!! ma stai tranquilla, è tutto nella norma, vedrai che tra un pò riuscirete a gestire i vostri momenti.
    ohh, quanto ho pianto anch'io!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Piu' guardo quel fagottino e piu' sono felice :0)
    Belloooooooooooo!!!!!!

    RispondiElimina
  11. So che i cesarei sono difficili, ma sono sicura che tra qualche giorno ricorderai solo i momenti belli, e che le tue preoccupazioni si scioglieranno nell'amore della tua famiglia! Congratulazioni e benvenuto a Jacopo!

    RispondiElimina
  12. sono giorni che vorrei rispondervi singolarmente ma non ci riesco, allora comincio a ringraziarvi tutte di cuore <3
    Sto molto meglio, fisicamente ed "ormonalmente" ;) e siccome c'ho ancora la scusa ne approfitto e mi coccolo con qualche dolcino e leccornia che per fortuna mi sono rimasti solo 2kg e finché allatto non me ne preoccupo ;o)

    RispondiElimina
  13. barbara è tutto sotto controllo. fidati. :)
    sei una splendida e bravissima mamma. le preoccupazioni? bè, diciamo che ci tengono allerta. basta non esagerare, vero?!
    jacopo è piccolo dagli un pò di tempo per ambientarsi a questo nuovo e pazzo mondo.
    e tu, bè anche tu hai tante cose da imparare (fidati, te lo dice una che deve ancora capire come funziona con un bambino in +).
    ma c'è tempo. o meglio, di tempo ce n'è sempre meno ma a mano a mano le cose si riassestano (...ecco, quando lo fanno del tutto poi ti faccio un fischio!)
    insomma inadeguata mi sembra proprio la parola sbagliata!!!! forza che siete una splendida NUOVA famiglia
    e matteo come sta? :)

    RispondiElimina
  14. Vedrai che andrà meglio senz'altro e comlimenti per il piccolo Jacopo: è un AMORE!!!!!!

    RispondiElimina
  15. Complimenti per il tuo splendido bambino! Seguo il tuo blog da pochi mesi e ho condiviso la tua attesa perché anche io tra pochi giorni farò il mio secondo cesareo e ho molta paura. Mi dispiace per il reflusso del tuo bimbo, l'ha avuto anche il mio Francesco ed ha sofferto molto, anche perché gli è stato diagnosticato tardi, pensavano avesse l'otite. un abbraccio a tutti voi

    RispondiElimina
  16. Ragazze che bello leggere i vostri commenti!!! Sono un'iniezione di energia ed entusiasmo ^____^ sembra una magia, è passato tutto e col sorriso (come sempre, perchè a noi un sorriso ci scappa anche tra le lacrime e come non potremmo con tutta la gioia che abbiamo intorno) abbiamo fatto un'altra magia: Matteo è sereno rispetto al fratellino e Jacopo è buonissimo, persino il reflusso non è così grave da non riuscire a gestirlo.
    @Francesca Equazioni:è vero, le preoccupazioni ci tengono allerta e c'è sempre tanto da imparare, specialmente quando si ha a che fare con una persona nuova :)
    @Anonima: Come ti capisco, io quando sono entrata in sala operatoria ho pianto un pò, mi sono tornate alla mente tutte le complicazioni della prima volta e trovo sia proprio brutta come operazione, ma non aver paura, rilassati e goditi il suono del primo vagito di tuo figlio, che comunque venga al mondo è sempre lo stesso. E' unico e non dobbiamo dimenticarlo solo perchè siamo costrette ad un'operazione. pensa solo a quello e quando lo avrai tra le braccia l'unica cosa importante sarà il suo calore e la sua morbidezza, alla fine quello che resta è il ricordo di quel frugoletto tra le tue braccia e non il dolore o la paura per un intervento. Coraggio!!! Fammi sapere com'è andata ;)

    Grazie ancora a tutte <3

    RispondiElimina