24 dicembre 2012

Siamo noi la pace

Ieri sono riuscita ad andare in chiesa molto presto mentre i bimbi erano a casa con papino causa bronchite e tosse. Ho potuto godere di un momento di riflessione personale che da troppo cercavo senza averne mai il tempo.
Non c'era il solito parroco, ma un cileno che non parlava bene l'italiano, cosí mi son dovuta concentrare per seguire il filo della breve ma efficace omelia. Può sembrare banale ma a volte fa bene ricordare che sei tu la pace che cerchi e che desideri intorno a te. Mi è tornata in mente un bimba di otto anni a cui fu chiesto di scrivere una poesia sulla pace che non ha più dimenticato.

Tutti vorrebbero la pace
Ma nessuno la fa.
Perchè litighiamo per il mondo
Se il mondo è già nostro?
Dio ha detto che siamo tutti fratelli

In realtà la frase finale non la ricordo bene però non smetto di chiedermi a che serve scontrarsi se condividere porta molto più frutto a tutti, emotivamente, culturalmente ed economicamente (visto che se non parli di soldi sembra che niente di quello che dici abbia senso).

In questo giorno di attesa, in cui l'Amore riempie il mondo ed una donna di migliaia di anni fa ha sentito che l'attesa stava terminando, che il dolore cresceva ma che presto sarebbe esploso nella gioia, prendiamo tutti i nostri dolori e lasciamoli esplodere nella gioia dell'essere noi stessi pace e conserviamo nel cuore questa certezza, che possa essere guida per i nostri passi.
Non cerchiamo solo di non dire male di nessuno, cerchiamo di non pensare male che in un modo o nell'altro tutti abbiamo un dolore che ci spinge ad agire male, ma vi assicuro (c'ho provato e funziona) più coprirete di affetto chi vi fersisce più smetterà di farlo e si abbandonerà al vostro abbraccio.
Quante volte avrei voluto rispondere male e quante volte l'ho fatto ottenendo solo ira su ira, poi succede che qualcuno ti insegna ad amare nonostante tutto e magari rischi di perderlo e non vuoi che i suoi insegnamenti spariscano con lui e ti ci impegni sul serio ad essere pace (riuscendoci un 20% delle volte ma è un inizio) e la vita diventa più bella ed il dolore più facile da sopportare.
Buon Natale!

1 commento: