6 aprile 2011

Abbiamo bisogno di energia

Che ci sia bisogno di energia per far andare avanti questo mondo non c'è dubbio. Che dovremmo imparare a non dipenderne per vivere bene ma che occorre ed è uno strumento (e come tale al nostro servizio e non viceversa) è altrettanto vero. A questo punto, senza entrare in polemiche politiche e quant'altro, mi chiedo: come vogliamo fare?
Se una cosa è necessaria dobbiamo trovare il modo di procurarla ma credo sia importante valutare anche il prezzo da pagare per averla (e questo lo credo in generale non solo parlando di energia).
Per cui se viviamo in un pese baciato dal sole e ristorato da venti più o meno intensi e per di più ricco di acque e fiumi che scorrono su bellissime montagne e colline, abbiamo davvero bisogno di darci la zappa sui piedi da soli (la usassero certi la zappa farebbero meglio...ops! devo imparare a trattenermi ;p ) col nucleare?
Non ho soluzioni nè risposte ma qualche idea.
Ad esempio tutti sti megacentricommerciali non possono essere dotati per legge di pannelli solari? E' inaudito che per vendere il superfluo io debba pagare danneggiando il necessario! Chi sa quanta energia produrrebbero se coprissero i loro tetti ed anche i parcheggi di pannelli! E i parcheggi degli autogril? E i tetti degli uffici pubblici?
E se sui tetti dei palazzi, dove possibile ed opportuno, oltre a milioni di antenne e parabole ci fossero anche dei piccoli mulini a vento?

Come questi


 
    

Barbamamma

3 commenti:

  1. L'idea dei centri commerciali con i pannelli solari...Ma chissà come mai non sono obbligatori per legge?

    RispondiElimina
  2. giusto,una bella legge ci starebbe proprio bene!
    bella idea!

    RispondiElimina
  3. Hai proprio ragione...
    In sardegna ci sono tantissimi impianti eolici sparsi un po' ovunque da cui però non raccolgono energiaaaa!!! E' una vergogna!!!

    RispondiElimina